3455 visitatori in 24 ore
 212 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro



Cinzia Gargiulo

Cinzia Gargiulo

Sono un'insegnante di scuola dell'infanzia.
Mi piace il teatro, il cinema, la poesia, la musica dal vivo e ogni forma d'arte. Amo il mare e il contatto con la natura e porto in me la solarità della mia città: Napoli.
Adoro le poesie di Neruda, Hikmet, Sara Teasdale, Tagore.
Scrivere per me è ... (continua)


La sua poesia preferita:
Innocenza sniffata
Sdoppiata
nell'identità immatura
svende la dignità.
Fiore appassito senza sbocciare
trastullo tra mani...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Sospesa all'alba
Sera!
Ancora una volta sento
lo stesso odore di cielo vuoto.

La notte non è più nostra
ed il suo colore è più scuro
senza le tue labbra ad accendere il buio.

E mentre gli occhi sono soli e la stanza
è calda...  leggi...

In cura su di una panchina
Un bacio di Giuda
ed un arrivederci mormorato
dopo aver lasciato
l'ingombrante pacco
nel salone bianco.

Le giornate...  leggi...

L'accordo è là tra di noi
S'incrociano gli sguardi tra la folla
s'attraggono e si sfuggono
in un tango d'emozioni
trasformando l'attimo in eternità.

Muta la prospettiva di vita
sfuma il grigio nei colori arcobaleno
tutto s'illumina d'una aurea luce
mentre...  leggi...

Nelle vene di una foglia
Volteggiava una foglia
lungo sentieri scoscesi
giù per le colline
fino alla vallata
fermandosi in riva al mare.

Tra le mani l'ho adagiata
di sé mi ha raccontato.
Coprendola di carezze
sul mio cuore l'ho soffiata
e l'amore le...  leggi...

L'orco di Oz
Mani immonde
di menti perverse
imbrattano di nero
anime candide.

Strappano il sorriso
donando lacrime amare
a gemme...  leggi...

Polvere di stelle
Alzo gli occhi al cielo
milioni di stelle
illuminano la notte
le stesse che guardi tu.
Odo la voce del vento
mi parla di...  leggi...

Cinzia Gargiulo

Cinzia Gargiulo
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Innocenza sniffata (17/04/2014)

La prima poesia pubblicata:
 
Di fuoco è l'anima dell'acqua (12/10/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Red Dreams (05/08/2018)

Cinzia Gargiulo vi consiglia:
 Stille d'inchiostro (13/09/2011)
 Spezie d'amore (14/03/2011)
 L'orco di Oz (10/01/2011)
 Oltre ogni ragionevole dubbio (25/10/2011)
 Bambini di cristallo (08/05/2014)

La poesia più letta:
 
Polvere di stelle (14/10/2010, 9555 letture)

Cinzia Gargiulo ha 6 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Cinzia Gargiulo!

Leggi i 4838 commenti di Cinzia Gargiulo


Leggi i racconti di Cinzia Gargiulo

Le raccolte di poesie di Cinzia Gargiulo


Autore del giorno
 il giorno 14/07/2016
 il giorno 22/01/2015
 il giorno 28/07/2013
 il giorno 29/02/2012

Autore della settimana
 settimana dal 29/09/2014 al 05/10/2014.
 settimana dal 02/07/2012 al 08/07/2012.
 settimana dal 27/06/2011 al 03/07/2011.

Autore del mese
 il mese 01/11/2018
 il mese 01/08/2016
 il mese 01/03/2015
 il mese 01/05/2014

Cinzia Gargiulo
ti consiglia questi autori:
DonatoDelfin8

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Cinzia Gargiulo? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Cinzia Gargiulo in rete:
Invia un messaggio privato a Cinzia Gargiulo.


Cinzia Gargiulo pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Fior di Sardegna

Fermarsi in un sito sconosciuto e montuoso dell’isola di Sardegna, cogliere fra i lentischi e le roccie una timida rosa (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Cinzia Gargiulo

L'orco di Oz Sociale
Mani immonde
di menti perverse
imbrattano di nero
anime candide.

Strappano il sorriso
donando lacrime amare
a gemme di gigli
privandole di sole.

Spengono la luce cristallina
in occhi ingenui
intimando silenzio
a vittime plagiate.

L'omertà regna sovrana
in famiglie
custodi di loschi segreti.

Lasciano solo
fiori calpestati
destinati, a vita,
ad aver sete
di vero Amore.

Cinzia Gargiulo 10/01/2011 02:07| 19| 4329 4124


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - DonatoDelfin8 - Karen Tognini
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Nessuno dovrebbe mai sporcare l'innocenza dei bambini.»


 
I commenti dei lettori alla poesia:

smiley Riletta! profonda, vera e bella! un abbraccio! (rosanna g.)

smiley Molto bella e veritiera !! Brava Cinzia <3 (marisella marisa)

smiley Una testimonianza su un tema sociale scottante, descritta con versi delicati! (Ester Mastroianni)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Problematiche che scottano che vanno oltre la decenza... Quando si toccano i bimbi è una grande amarezza in più...poesia ricca di verità che sottoscrivo in pieno... in particolare in questo periodo di violenze sulle donne. Complimenti un tema che sento profondamente dove la Poetessa ha saputo descrivere con grande delicatezza e incisività»
Club Scrivereemmalisa lucchini (30/11/2012) Modifica questo commento

«Amo chi non ha paura di denunciare certi delitti commessi su anime innocenti, Qualcuno dice: "meglio per lui legarsi una corda al collo e gettarsi in mare",rabbia graffiante per mali imperdonabili, le tre scimmiette vedono, sentono, guardano e non parlano, sono complici di certi reati, tra le pieghe nascoste dell'anima, complimenti per i versi delicati che hai saputo trattare!»
Club ScrivereColomba (16/01/2012) Modifica questo commento

«Una lirica forte di impatto notevole. Lascia sconcerto sapere che queste atrocità vengono spesso riconosciute e taciute nelle famiglie, per la paura di giudizi o di rinnovati percorsi di vita.»
rosanna gazzaniga (31/10/2011) Modifica questo commento

«Versi carichi di tristezza... poesia molto forte...»
Jimmi (02/09/2011) Modifica questo commento

«Un tema scottante, dai risvolti molto forti, questo trattato con vera maestria dalla brava poetessa. Chi fa del male ai bambini è un essere INDEGNO, quando poi gli abusi sono perpetrati sui piccoli da famigliari (cioè da persone che dovrebbero aiutarli nella crescita) la PIAGA diventa insopportabile. L'autrice insegna ai bambini e la sua non comune sensibilità le ha dato modo di scrivere di questo problema con coraggio, determinazione ma anche delicatezza infinita»
Club ScrivereSara Acireale (01/09/2011) Modifica questo commento

«Versi che trattano di un tema molto forte e molto sentito dalla nostra società, il maltrattamento dei minori e il silenzio di chi vede di chi sente. Come si può essere indifferenti a tali brutture, che spengono l'innocenza e la gioia ai più piccoli? Come può l'uomo essere così crudele? Molto bella!»
Gabry Salvatore (16/01/2011) Modifica questo commento

«Un grido di indignazione (assolutamente condiviso) in versi splendidi ed agili... Apprezzatissima, complimenti!»
Luigi Arcopinto (15/01/2011) Modifica questo commento

«un tema molto scottante che molti preferiscon non parlarne, è proprio questa l'omertà: il tacere, non ne parlare... finché non ci riguarda da vicino, invece bisogna parlarne e parlarne molto... un bambino può solo riporre la fiducia in noi adulti, tutto il resto per lui non ha importanza, la vita deve esser un gioco! Una poe che sento molto, essendo impegnato nella lotta contro la pedofilia da sempre! Un grande omaggio questa poe, struggente, vera in una lirica incalzante che deve solo far riflettere!
Una carezza d'ali alla poetessa ...dal bambino che c'è sempre in me!»
Giorgio Dello (12/01/2011) Modifica questo commento

«Molto apprezzata questa poesia. Sembrerebbe impossibile, che in una società del XXI secolo e che si vorrebbe definire civile, possano accadere scempi che portino a far sì che ci sia, ancora oggi, una parte d'infanzia che viene deturpata e derubata della fanciulezza. Eppure molti sono i casi, anche quelli che non vengono alla ribalta della cronaca, oltre a tutto ciò che non viene denunciato. Spesso si potrebbero evitare ulteriori scempi, ma proprio quell'omertà, generata dall'indifferenza, fa sì che molti casi rimangano solo scheletri negli armadi - con cicatrici indelebili che segneranno per sempre la vita di molti bambini.»
Raggioluminoso (12/01/2011) Modifica questo commento

«Testo impegnato che affronta una problematica di forte attualità: la violenza esercitata sui minori, l'abuso da parte degli adulti che imbrattano di nero, spengono la luce cristallina. Immagini che rafforzano il senso e contribuiscono a dare risalto notevole ai gesti simbolici che deturpano l'innocenza. Hai saputo trattare il tema in forma molto personale, anche il titolo è molto emblematico. Come sempre, sai incidere il cuore con la forza dei tuoi versi.»
Club ScrivereLoreta Salvatore (12/01/2011) Modifica questo commento

«E' un tema molto delicato questo e che lascia sempre amare sensazioni nel pensare a tutti quegli adulti che mettono le mani addosso a piccole anime indifese. Una lirica che sa lasciare i brividi, scritta con grande sentimento, complimenti! Molto piaciuta!»
Daniela Pacelli (11/01/2011) Modifica questo commento

«i bambini la purezza e l'innocenza violata da veri orchi, un orrore, poesia di contenuto fortemente condiviso, apprezzata tantissimo»
Giovanna De Santis (10/01/2011) Modifica questo commento

«quante innocenze violate, problematiche familiari che vengono occultate, versi magistralmente scritti, complimenti»
Citarei Loretta Margherita (10/01/2011) Modifica questo commento

«Bella e ben scritta questa tua poesia
Giù le mani dai BAMBINI... ma mente malate e/o impazzite lacerano la loro anima bruciando l'innocenza dell'infanzia generando paura neiloro cuori e sete d'amore... o ne cambiano talmente il carattere che questi bimbi calpestati diverranno uomini violenti... forse, assassini
Piaciuti moltissimo questi tuoi versi»
Club ScrivereRosy Marchettini (10/01/2011) Modifica questo commento

«Versi particolrmente musicali che si posano attentamente su tipi di violenza fatta
ai bambini, che, nel corso del tempo, riporteranno amare tracce nell'anima di
quanto accaduto...»
Silvia De Angelis (10/01/2011) Modifica questo commento

«Tra le pieghe nascoste dell'anima, l'uomo a volte cela anche uno tra i più orrendi misfatti... perversione che oltraggia la coscienza e il rispetto... l'innocenza vituperata e calpestata...
Molto bella: complimenti!»
Club ScriverePino Tota (10/01/2011) Modifica questo commento

«Tra le pieghe nascoste dell'anima, l'uomo a volte cela anche uno tra i più orrendi misfatti... perversione che oltraggia la coscienza e il rispetto... l'innocenza vituperata e calpestata...
Molto bella: complimenti!»
Club ScriverePino Tota (10/01/2011) Modifica questo commento

«Un tema che scotta, uno dei lati più oscuri dell'umanità,la perversione, l'abominevole perdita di ogni valore e rispetto per l'innocenza e la Vita stessa. Tasto veramete dolente toccato in questi versi duri quanto lo è la realtà trattata, apprezzatissima Cinzia e condivisa.»
Kiaraluna (10/01/2011) Modifica questo commento

«purtroppo in questa società, ingannata dal consumismo, crea spesso quei mostri che a guardarli non si immagina mai che possano viverti vicino o nella porta accanto, il ricatto, le minacce ed il silenzio custode di verità nascoste, creano un clima d'omertà nelle persone.
Poesia molto ricca di verità, la quale si denota la visione dell'autrice che s'esprime con versi d'ottima lettura. molto apprezzata.»
Giuseppe Bellanca (10/01/2011) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Amicizia
Amiche per la penna
Leale amicizia
Versi diversi a senso unico
Infiniti fili
Senza veli sul cuore
Un raggio nel buio
Amore
Lacrime di velluto
Giardino d'amore
E’ tempo d’amare
Gocce d’attesa
Cieli Neri
Tessuto d’amore
Idi di Marzo
Dolore goccia a goccia
Petali scarlatti
L’eco dei giorni
Naufraga d’amore
La melodia della solitudine
Re di cuori
Giorni sfogliati
Canto d’incanto
Diritto e rovescio
Nebbie clandestine
I sogni son figli d'Amore
L'armonia di un incontro
Fiducia in gocce
Nel fondo d'uno scrigno
Cuor di stella
Sogni di corallo
Quella casa sulla roccia
Una capanna di stelle
Sulle ali dell'amore
Sospesa all'alba
Elisir d'Amore
Giardinieri del cuore
Un morso tira l'altro
L'accordo è là tra di noi
Spezie d'amore
Un istante e poi amore
Nelle vene di una foglia
Supernova lunare
Danza d'amor
Fonte d'amore
Polvere di stelle
Brevi
Impressioni d'Autunno
Il buio dell’anima
Una vita in saldo
Note baciate
Sulle note d’un valzer
Invidia mortale
Strisce di guerra
Preghiera d’anima
Tsunami dell’anima
Vele di petali
Tramonto
Aurora
Soffio d'amicizia
Senso antiorario
Gocce di tempo
Pacifiche emozioni
Dipinto d'aurora
Oltre ogni ragionevole dubbio
La dittatura della storia
E sta lì il piacere
Baci di bosco
Donne
Il tempo dell’amore
Fremiti acidi
Scarpette rosse
Raggi randagi
Il giardino malato
Bambole a pezzi
Theotòkos
Madre provetta
Regina dell'anima
Erotismo
M’ama non m’ama
Emozioni rapite
Di fuoco s'accende l'azzurro
Quel tocco di Morfeo
Incendio d'amore sotto il solleone
Rosso armonico
Un'amorevole gatta
Danze tempestose
Vento di passione
Infinitamente Eden
Famiglia
Dubbi tra le nuvole
La notte delle stelle nel cuore
Il valore vien mangiando
Un crescendo d'emozioni
E' nato!
Nel nome dell'Amore
Fantasia
Scala tu che sogno anch'io
E la Luna piena sfila con un corteo di Stelle
Carezza universale
Festivita'
Capovento
Luce eternamente nuova
Fiabe
Eppur viaggio
Accadde un desiderio
Impressioni
Red Dreams
Il pozzo dei poeti
Spruzzi d’anima
Spine in silenzio
Che era
Parole allo specchio
Sul filo del brivido
Graffiti tra le lenzuola
Pennellate d’autore
Scommessa col tempo
Il vento dei ricordi
Gospel
Macramè d'Amore
Il risveglio di Biancaneve
Gli aromi dell'anima
Soffici sogni
Stille d'inchiostro
Calici di stelle
Doni ricamati
I riflessi dell'anima
Pensieri sparsi all'orizzonte
L'anima fiorita
L'approdo dell'anima
Ogni incontro è poesia
Incanto notturno
Allegro malinconico
E sarà quell'aurora
Il buongiorno si vede dal mattino
Scintille d'amore
Introspezione
La memoria delle stelle
I migliori ricordi
Rose d’alba
Ali di Colomba
Nel mezzo del cammin di mia vita
Un tuffo nel passato
Pagine di vita colorate di sogni
In viaggio con la malinconia
Sogno di una notte di mezza Estate
La rosa dei ricordi
Libertango del pensiero
Il canto dell'anima
La luce dei tuoi occhi
Di fuoco è l'anima dell'acqua
Morte
Il Sole all’alba
Sussurri d’anima
Una stella ribelle
Partita con la Dama
L'appuntamento inderogabile
Natura
Ed il sole sta a guardare
Cartolina verace
L’eco del silenzio
Il verso del vento
Colpevole d'impotenza
Oh, perbacco... il miracolo si ripete!
Nessuno dirige meglio di Nettuno
Luci di San Lorenzo
Amore senza respiro
Saldi d'autunno
Riflessioni
Anima vera
La verità come antidoto
Vedrò se i dubbi contano
A nodi sciolti
Una vita non basta
Vento d’emozioni
Non aprite quell'anima
Spalancando versi
L'eco del dolore
Oltre il sorriso
Rosam cape, spinam cave
Il deserto dell'anima
Il sorriso dell'anima
Sfogliando petali di vita
Compagni per la vita
Satira
M’ ama rottama
Il bel paese lascia il posto al formaggio di fossa
Invece di cinque ne mettiamo trenta... Mi consenta!
Sociale
Numeri in fumo
Assetati incondizionatamente
Una terra in fumo
Schiodando la vita
Bambini di cristallo
Innocenza sniffata
Per un pugno di caramelle
Rosso speranza
La felicità svelata
Cronaca di una morte annunciata
Burka non burka
Impronte amiche
La matita di Dio
L'amico della mamma
Specchio mio specchio
Io mi fermo qui
I have a dream
Vene annoiate
Giocando a carte con la Dama Nera
Le fiamme della libertà
Cronaca bianca
L'orco di Oz
In cura su di una panchina
Squarcio d'anima
Matti da slegare
Spirituali
Equilibrio vitale
Patti dell’altro mondo
Vèstiti di Luce
Umanità rapita dell'anima
Uomini
Un mondo fiorito
Vacanze
Estate nel cuore



Premio Scrivere 2016
Patti dell’altro mondo L’Anno Santo della Misericordia (Spirituale) (Spirituale)
Il pozzo dei poeti La poesia e il Poeta (Impressioni)
Ed il sole sta a guardare La Terra, culla della vita (Natura) Secondo premio
L’Autunno del cuore Poesia a tema libero
Premio Scrivere 2015
Note bugiarde Oltre le distanze (Amore)
Assetati incondizionatamente Sete di giustizia (Sociale)
Cieli neri Poesia a tema libero Menzione di merito
Premio Scrivere 2014
A nodi sciolti I nodi del destino (Riflessioni)
Vèstiti di Luce "Con l'orlo del suo abito l'amore sfiora la polvere. Pulisce le macchie da strade e sentieri e poiché ne ha la forza ne ha anche il dovere" (Madre Teresa di Calcutta - Spiritualità) Secondo premio
Dolore goccia a goccia Tema Libero
Premio Scrivere 2013
Vento d’emozioni Oltre la porta (Riflessioni) Menzione speciale
La felicità svelata La ricerca della felicità ("Tra i diritti inalienabili dell’uomo: la tutela della vita, della libertà e la ricerca della felicità" Thomas Jefferson (1743-1826) (Sociale))
Canto d’incanto Tema libero
Premio Scrivere 2012
Cuor di stella Amore (Potessi, con un gesto, rendere eterno questo nostro amore)
Pennellate d’autore Poesia a tema libero
Graffiti tra le lenzuola Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)

Cinzia Gargiulo
 I suoi 6 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
La tessitrice di sogni (24/07/2013)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Un terribile mostro (05/08/2015)

Una proposta:
 
Un terribile mostro (05/08/2015)

Il racconto più letto:
 
Una giornata al lago (21/08/2013, 1454 letture)


 Le poesie di Cinzia Gargiulo



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it